L'Associazione Italiana di Filosofia della Religione (AIFR) riunisce i docenti italiani e i ricercatori presso le Università italiane di Filosofia della Religione


N. 6 GENNAIO - APRILE  2018
ISSN 2532 - 1676

Direttore responsabile: 
Pierfrancesco Stagi

Il Comitato scientifico

Andrea Aguti (Presidente AIFR, Università di Urbino), Annalisa Caputo (Università di Bari), Carla Canullo (Università di Macerata), Roberto Celada Ballanti (Università di Genova), Virgilio Cesarone (Università di Chieti-Pescara), Francesco Paolo Ciglia (Università di Chieti-Pescara), Giuseppina De Simone (Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale) Adriano Fabris (Università di Pisa), Francesco Miano (Università di Roma "Tor Vergata"), Sergio Sorrentino (Università di Salerno), Pierfrancesco Stagi (Università di Torino), Pierluigi Valenza (Università "La Sapienza" di Roma), Silvano Zucal (Università di Trento)

La Redazione

Francesco Angelone (Reggio Calabria), Claudio Belloni (Milano), Nunzio Bombaci (Messina), Damiano Bondi (Firenze), Omar Brino (Roma), Giovanni Cogliandro (Roma), Mirko Di Bernardo (Roma), Andrea Fiamma (Chieti), Melissa Giannetta (Salerno), Elisa Grimi (Milano), Federica Pazzelli (Roma), Tudor Petcu (Bucarest), Alessio Ruggiero (Salerno), Alfonso Salvatore (Salerno - coordinatore della redazione), Stefano Santasilia (Napoli), Michele Turrisi (Pistoia)

Il Nuovo Giornale di Filosofia della Religione (NGFR) è riconosciuta dal MIUR, Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, come pubblicazione ufficiale per l'Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN): è possibile inserire gli articoli pubblicati sul Nuovo Giornale di Filosofia della Religione (NGFR) nell'elenco delle pubblicazioni per accedere all'Insegnamento Universitario


 

N. 6 Gennaio - Aprile 2018

INTRODUZIONE | Filosofia della religione al presente, T. Petcu - M. Turrisi (a cura di), interviste ad Andrea Aguti, Carla Canullo, Carmelo Dotolo, Adriano Fabris, Giovanni Giorgio, Giovanni Piana, Pierfrancesco Stagi PDF
Pierfrancesco Stagi

RECENSIONE | JA. Lanzieri, Pensiero e Realtà. Un’introduzione al “realismo critico” di Bernard Lonergan  PDF
Damiano Bondi

RECENSIONE | M. Damonte Homo orans. Antropologia della preghiera PDF
Maria Silvia Vaccarezza


 

 

N. 5 Novembre - Dicembre 2017

SAGGIO | La Metafisica vivente dell’Icona. Pavel Florenskji e la tradizione ortodossa  PDF
Francesco Rizzi

RECENSIONE | Jean-Michel Maldamé, Création et créationnisme  PDF
Angelo Marchesi

RECENSIONE | Roberto Celada Ballanti, La parabola dei tre anelli. Migrazioni e metamorfosi di un racconto PDF
Omar Brino

SAGGIO | Variazioni sulla Fine del mondo. Per un’antropologia del tempo e del sacro PDF
Tonino Ceravolo

SAGGIO | Ontologia dell’invocazione: il manifestarsi di una presenza, il perdurare di una compresenza  PDF
Ramon Caiffa

RECENSIONE | Medieval and Renaissance astrology PDF
Niccolò Bonetti


 

N. 4 Settembre - Ottobre 2017

SAGGIO | Sul significato dell'identità di filosofia e religione in Africano Spir  PDF
Martino Bozza

INTERVISTA | Intervista a Elisa Grimi PDF
Tudor Petcu

RECENSIONE | Luca Baccelli, Bartolomé de Las Casas. La conquista senza fondamento  PDF
Claudio Belloni

SAGGIO | Hilary Putnam e il linguaggio religioso: la fede come trasformazione della vita  PDF
Marco Bastianelli

SAGGIO | Riflessioni sulla “Teologia frattale” di Alasdair MacIntyre, in cerca di valide verità  PDF
Angelo Marchesi

RECENSIONEOntologia, fenomenologia e nuovo umanesimo. Rosmini ri-generativo, a cura di Fernando Bellelli ed Emanuele Pili  PDF
Riccardo Sessarego


 

N. 3 Luglio - Agosto 2017

INTERVISTA | Ricerca filosofica ed esperienza religiosa. Intervista ad Adriano Fabris  PDF
di Tudor Petcu – in collaborazione con Michele Turrisi

SAGGIO | Il dilemma del perdono  PDF
Andrea Tortoreto

RECENSIONE | R. Imbach, C. König-Pralong, La sfida laica. Per una nuova storia della filosofia medievale PDF
Niccolò Bonetti


 

N. 2 Maggio - Giugno 2017 

PENSIERI PER IL DIRETTORE | "Pensieri per il Direttore" Maggio 2017  PDF
Santino Cavaciuti

SAGGIORiflessioni in margine ad una opportuna distinzione tra le verità di fede e l’autonomia della ragione umana PDF
Angelo Marchesi

INTERVISTA | Che cos’è la filosofia della religione? Intervista ad Andrea Aguti  PDF 
Michele Turrisi

RECENSIONE | Donatella di Cesare, Heidegger e gli ebrei. I “quaderni neri”  PDF
Francesco Ferrari

RECENSIONE | Jürgen Habermas, Verbalizzare il sacro. Sul lascito religioso della filosofia  PDF
Omar Brino

RECENSIONE | Giuseppe Fornari, Storicità radicale. Filosofia e morte di Dio  PDF
Andrea Giambetti


 

 N. 1 Marzo - Aprile 2017 

INTERVISTAIl rapporto tra filosofia e religione. Intervista con Pierfrancesco Stagi  PDF
Tudor Petcu

SAGGIODalle parole alla Parola. Contributo per un’antropologia del silenzio monastico  PDF
Tonino Ceravolo

SAGGIOCioran lettore di Hume: scetticismi a confronto  PDF
Eleonora Zeper

RECENSIONE | Iolanda Poma, Una genesi ininterrotta. Autobiografia e pensiero in Jean-Jacques Rousseau  PDF
Claudio Belloni 

RECENSIONE | Jan-Olan Henriksen, Finitude and theological anthropology. An interdisciplinary exploration into theological dimensions of finitude (trad. italiana Jan-Olav Henriksen, Finitezza e antropologia teologica, Queriniana 2016, a cura di Andrea Aguti)   PDF 
Raffaella Limone

 

Eventi e convegni
23 - 24 OCTOBER 2018 - URBINO - ITALY
CALL FOR PAPERS
28 - 31 AGOSTO 2018 PRAGA
CALL FOR PAPERS 
Conference of the European Society for Philosophy of Religion
25 - 26 MAGGIO 2018 - ROMA
20 APRILE 2018 - TORINO

L'UMANO E IL DIVINO /COLLANA DI 
FILOSOFIA DELLA RELIGIONE
 

IL PENSIERO FILOSOFICO-RELIGIOSO
ITALIANO
 
Novità Bibliografica

Henry 213x300

 

L’essenza della manifestazione

 

Michel Henry

 

Orthotes Editrice 2018

Con la pubblicazione di questo primo volume di L’essenza della manifestazione viene finalmente resa disponibile al lettore italiano l’opera capitale e inaugurale del fenomenologo francese Michel Henry. In essa comincia infatti a prendere forma il pensiero di una vita, quella fenomenologia materiale che, costruita in maniera critica rispetto alla fenomenologia husserliana, si presenta come una delle proposte teoriche più intriganti del novecento francese intorno alla pensabilità di una fenomenologia della Vita. In questo primo tomo dell’opera vediamo formarsi, attraverso un confronto a tutto campo con i maggiori pensatori otto-novecenteschi sul tema della costituzione della soggettività, il primo nucleo essenziale della riflessione di Henry intorno alla possibilità di ripensare, a partire da una ridefinizione del concetto di vita interiore, la dimensione esperenziale di ciò che nominiamo vita. Da qui, dalla scoperta di un’altra dimensione dalla manifestazione, alla cui pensabilità in termini di essenza invisibile ha contribuito, come diceva lo stesso Henry, anche l’esperienza al limite della vita clandestina sperimentata nella Resistenza, diventa possibile scorgere il cuore della Vita: l’Affettivo. Un cuore che si dà a vedere solo se viene radicalmente criticato il concetto di apparire connesso e ridotto alla coscienza rappresentativa. Ponendosi dall’altro lato dell’apparire, da quella praxis inconscia che mi costituisce, Michel Henry comincia a delineare un pensiero radicalmente diverso dal pensiero rappresentativo, che coincide con il fondo vero di ogni soggettività, vale a dire con la vita e le sue “clandestine” e mobili manifestazioni.

Per info: Michel Henry, L’essenza della manifestazione