Il Nuovo Giornale di Filosofia della Religione è una rivista in collaborazione con l'Associazione Italiana di Filosofia della Religione (AIFR)


N. 15 GENNAIO - APRILE 2021   ISSN 2532 - 1676

Direttore responsabile: 
Pierfrancesco Stagi

Il Comitato scientifico

Andrea Aguti (Presidente AIFR, Università di Urbino), Angela Ales Bello (Pontificia Università Lateranense), Annalisa Caputo (Università di Bari), Carla Canullo (Università di Macerata), Roberto Celada Ballanti (Università di Genova), Virgilio Cesarone (Università di Chieti-Pescara), Francesco Paolo Ciglia (Università di Chieti-Pescara), Giuseppina De Simone (Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale) Adriano Fabris (Università di Pisa), Francesco Miano (Università di Roma "Tor Vergata"), Sergio Sorrentino (Università di Salerno), Pierfrancesco Stagi (Università di Torino), Pierluigi Valenza (Università "La Sapienza" di Roma), Silvano Zucal (Università di Trento)

La Redazione

Francesco Angelone (Reggio Calabria), Claudio Belloni (Milano), Damiano Bondi (Firenze), Omar Brino (Roma), Domenico Burzo (Bari), Giovanni Cogliandro (Roma), Emilio Di Somma (Napoli), Andrea Fiamma (Chieti), Elisa Grimi (Milano), Andreas Lind (Braga), Salvatore Rindone (Enna), Alessio Ruggiero (Salerno), Alfonso Salvatore (Salerno - coordinatore della redazione), Stefano Santasilia (Napoli), Simone Stancampiano (Roma), Angelo Tumminelli (Roma), Michele Turrisi (Catania), Sofia Vescovelli (Genova)


La proposta di un contributo è vincolata al rispetto delle norme redazionali e alla sottoscizione della liberatoria, Norme redazionali e liberatoria

Il Nuovo Giornale di Filosofia della Religione (NGFR) è riconosciuta dal MIUR, Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, come pubblicazione ufficiale per l'Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN): è possibile inserire gli articoli pubblicati sul Nuovo Giornale di Filosofia della Religione (NGFR) nell'elenco delle pubblicazioni per accedere all'Insegnamento Universitario

Visualizza n. 
Titolo Autore Visite
Incontri e iniziative del mese di APRILE Alfonso Salvatore 140
Edith Stein and other Forgotten Disciples of Husserl Alfonso Salvatore 235
3° Convegno di Studi Lectures on Philo Alfonso Salvatore 113
Europa Cura Te Ipsam! Essays in Honor of Rémi Brague Alfonso Salvatore 432
Eventi e convegni
Novità Bibliografica

Tommaso Commento a Isaia


 

 

Commento a Isaia

Tommaso d'Aquino

Editrice Studio Domenicano 2021


Super Isaiam è il primo commento di san Tommaso alla Scrittura da noi conosciuto.

Più che un commento è una spiegazione letterale del testo: ad litteram. È una esegesi del senso letterale del testo, ma costellata da note o collationes ricchissime per l’approfondimento del senso spirituale o mistico. E forse è proprio questa la cosa che maggiormente impressiona il lettore. Sono note “marginali” quanto alla redazione, ma “essenziali” quanto alla possibilità che offrono di interpretare l’animo speculativo e contemplativo di san Tommaso. L’abilità speculativa consiste nel saper cogliere il riflesso che le immagini bibliche offrono per approfondire o esprimere la profondità delle verità rivelate. L’intensità contemplativa consiste nella passione del predicatore che sa sfruttare la densità delle immagini perché la memoria s’arricchisca di preziosi richiami meditativi.

È la prima edizione – a livello mondiale – con testo latino e traduzione in lingua moderna.
Testo latino critico dell’Edizione Leonina.
Introduzione e Traduzione di Giuseppe Barzaghi O. P.

 

Per info: Tommaso d'Aquino, Commento a Isaia