L'Associazione Italiana di Filosofia della Religione (AIFR) riunisce i docenti italiani e i ricercatori presso le Università italiane di Filosofia della Religione


N. 11 SETTEMBRE - DICEMBRE 2019
ISSN 2532 - 1676

Direttore editoriale: 
Pierfrancesco Stagi

Il Comitato scientifico

Andrea Aguti (Presidente AIFR, Università di Urbino), Angela Ales Bello (Pontificia Università Lateranense), Annalisa Caputo (Università di Bari), Carla Canullo (Università di Macerata), Roberto Celada Ballanti (Università di Genova), Virgilio Cesarone (Università di Chieti-Pescara), Francesco Paolo Ciglia (Università di Chieti-Pescara), Giuseppina De Simone (Pontificia Facoltà Teologica dell'Italia Meridionale) Adriano Fabris (Università di Pisa), Francesco Miano (Università di Roma "Tor Vergata"), Sergio Sorrentino (Università di Salerno), Pierfrancesco Stagi (Università di Torino), Pierluigi Valenza (Università "La Sapienza" di Roma), Silvano Zucal (Università di Trento)

La Redazione

Francesco Angelone (Reggio Calabria), Claudio Belloni (Milano), Nunzio Bombaci (Messina), Damiano Bondi (Firenze), Omar Brino (Roma), Domenico Burzo (Bari), Giovanni Cogliandro (Roma), Mirko Di Bernardo (Roma), Andrea Fiamma (Chieti), Elisa Grimi (Milano), Federica Pazzelli (Roma),  Salvatore Rindone (Enna), Alessio Ruggiero (Salerno), Alfonso Salvatore (Salerno - coordinatore della redazione), Stefano Santasilia (Napoli), Michele Turrisi (Pistoia), Sofia Vescovelli (Genova)


La proposta di un contributo è vincolata al rispetto delle norme redazionali e alla sottoscizione della liberatoria, Norme redazionali e liberatoria

Il Nuovo Giornale di Filosofia della Religione (NGFR) è riconosciuta dal MIUR, Ministero dell'Istruzione, Università e Ricerca, come pubblicazione ufficiale per l'Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN): è possibile inserire gli articoli pubblicati sul Nuovo Giornale di Filosofia della Religione (NGFR) nell'elenco delle pubblicazioni per accedere all'Insegnamento Universitario

Pontificia Università Lateranense

Osservatorio di Studi sulla Dualità di Genere

Seminario di studi

 Il senso della filiazione

Antropologia filosofica, sociologia, diritto, teologia

 

29 maggio 2019

Ore 15.30-18.30

Aula del Senato Accademico

Saluti del Rettore Magnifico

Prof. Vincenzo Buonomo

Interverranno:

Prof. ssa Luisa Avitabile,

Università di Roma, Sapienza

Prof.ssa Cecilia Costa,

Università Roma Tre e PUL

Prof. Andrea Manto,

PUL

Prof.ssa Giorgia Salatiello,

Pontificia Università Gregoriana

Presiede e modera Prof.ssa Angela Ales Bello, PUL

 

 

Segreteria Organizzativa:

 Ufficio Eventi della PUL

 Piazza San Giovanni in Laterano, 4 00120

Città del Vaticano Tel. + 390669895676-699

Eventi e convegni
Novità Bibliografica

aristotelemale

Arianna Fermani

Aristotele e l'infinità del male

 Morcelliana  2019

 

Un Aristotele nuovo e inatteso, attualissimo per capire le nostre vite e il nostro mondo. Il libro mostra come quella aristotelica sia tutt’altro che un’etica pacificata e come l’essere umano sperimenti e compia il male in molti modi. Il confronto serrato con la riflessione di Aristotele sul male morale – estremamente articolata e affascinante nelle Etiche, nella Retorica e nella Metafisica – mette a nudo sofferenze, vizi e debolezze degli esseri umani. Quasi che per Aristotele l’esistenza umana oscillasse tra desiderio di una vita felice e problematicità della sua realizzazione.

Arianna Fermani
insegna Storia della filosofia antica presso l’Università di Macerata. Ha tradotto integralmente le Etiche di Aristotele (Aristotele, Le tre Etiche, Bompiani, Milano 2008) e ha collaborato all’edizione dell’Organon (a cura di M. Migliori, Bompiani, Milano 2016). Tra le sue pubblicazioni ricordiamo Vita felice umana. In dialogo con Platone e Aristotele (Eum, Macerata 2006) e L’etica di Aristotele (Morcelliana, Brescia 2012).

Per info: Arianna Fermani, Aristotele e l'infinità del male, società e politica